biblioteca moreniana

biblioteca moreniana

Ufficio: Biblioteca Moreniana
Referente: Carmela Fabricatore carmela.fabricatore@cittametropolitana.fi.it, Edoardo Noferi,edoardo.noferi@cittametropolitana.fi.it Virgilio Scafuto
Responsabile: dott.ssa Angela Di Iorio angela.diiorio@cittametropolitana.fi.it
Indirizzo: via Ginori 10, 50123 Firenze
Tel: 0552760331 - 0552760334 (accettazione)
Fax: 0552761249
E-mail: moreniana@cittametropolitana.fi.it
Orario di apertura: Tutti i giorni feriali ore 8.15-13.45 lunedì e giovedì ore 8.15-17.15 sabato chiusa

Descrizione

La Biblioteca nasce con l'acquisizione da parte della Deputazione provinciale di Firenze del patrimonio bibliografico appartenuto a Pietro Bigazzi. La raccolta di scritti letterari il cui fondo più cospicuo è costituito da una parte della biblioteca di Domenico Maria Manni e Domenico Moreni consiste per lo più di documenti sulla storia e la cultura toscana. Furono in seguito acquisite altre fonti letterarie di noti personaggi eruditi e raccoglitori di antichità toscane. Nel 1942 la Biblioteca fu aperta al pubblico in Palazzo Medici Riccardi. Sono in seguito subentrati altri fondi manoscritti di grande interesse storico. Oggi la biblioteca è gestita dalla Città Metropolitana di Firenze.

Modalità di richiesta

Ogni utente può richiedere 2 opere alla volta, in casi particolari si potrà concordare con l'addetto un numero maggiore di documenti.
I libri ricevuti in consultazione possono essere tenuti in deposito; il deposito è rinnovabile a condizione che non vi siano altre richieste per la stessa opera.

 

Requisiti del richiedente

L'accesso è riservato a cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto 16 anni e siano muniti di un documento d'identità valido.

È consentita la libera consultazione del catalogo, delle collezioni moderne e dei periodici.
La consultazione di manoscritti e in generale di documenti antichi, rari e di pregio è riservata a:

  • studenti che abbiano compiuto 18 anni (con lettera di presentazione del docente);
  • laureati, ricercatori;
  • rappresentanti e incaricati di enti pubblici e istituti culturali (con lettera di presentazione o con autocertificazione sulle ricerche da effettuare).

 

Modalità di fruizione

Borse, zaini e cartelle debbono essere lasciati all'ingresso, negli appositi box.
All'interno dei locali della biblioteca non è consentito usare telefoni cellulari.
E' possibile utilizzare computer portatili personali.

CATALOGHI:
IN SALA CATALOGHI
Catalogo elettronico delle opere a stampa (nuove acquisizioni dal gennaio 1998 e parziale immissione retrospettiva)
Catalogo elettronico dei manoscritti in via di realizzazione
Catalogo cartaceo a schede delle opere a stampa per autore (fino al 1997)
Catalogo cartaceo a schede delle opere a stampa a soggetto (fino al 1997)
IN SALA LETTURA
Catalogo a stampa in volume dei manoscritti (parziale)
Inventario ottocentesco dei manoscritti

 

SERVIZI
Consultazione – Informazioni bibliografiche - Riproduzione fotografica (tramite professionisti autorizzati)- Servizio fotocopie escluso
Prestito consentito solo per il materiale moderno

 

Informazioni

Le visite guidate sono aperte a tutti su prenotazione.
È garantito l'accesso ai disabili da Via De Ginori, 10.
La sala di lettura e del catalogo sono in comune con la Biblioteca Riccardiana.

Ulteriori informazioni visualizza il sito  opac del Comune di Firenze    

 

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 15 Febbraio 2019

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *