Mobilità ciclabile

Mobilità ciclabile

Ufficio: Direzione Mobilità
Indirizzo: Via Ginori 10 - 50123 Firenze

Descrizione

Promozione dell'uso della bicicletta e della diffusione di piste ciclabili

Requisiti del richiedente

        

Informazioni

I dati dell'ultimo censimento (2001) rilevano che quasi mezzo milione di residenti in Provincia di Firenze ogni giorno si sposta per motivi di studio (il 30%) e lavoro (il 70%).

La bicicletta è utilizzata per questi spostamenti da 3.000 studenti e 10.000 lavoratori, soprattutto a Firenze è ritenuta una valida alternativa ad altri mezzi di trasporto visto che i pendolari-ciclisti sono oltre 8.000.

Infatti la bicicletta è un ottimo mezzo di trasporto per i percorsi brevi, basti pensare che il 52% dei pendolari impiega meno di 15 minuti per raggiungere il luogo di lavoro e di studio.

Tuttavia ci sono ancora molti freni allo sviluppo della mobilità ciclabile quale reale alternativa all'auto, in primo luogo l'inadeguatezza delle piste ciclabili e la sicurezza del ciclista e della sua bicicletta.

La Provincia di Firenze ritiene che anche questa mobilità, cosiddetta elementare, debba essere fortemente incentivata perché contribuisce a realizzare centri urbani sostenibili; inoltre la Provincia si propone come ente promotore e mediatore delle politiche territoriali atte a favorire la mobilità ciclabile.

Nel collegamento "Piste ciclabili della Provincia" è possibile trovare, oltre all'indicazione delle piste ciclabili del territorio e lungo l'Arno, altre informazioni utili per i ciclisti pendolari e non.

"Itinerari lungo l'Arno" è un progetto di pubblicazione mediante tecnologia WEB-GIS degli itinerari di piste ciclabili lungo l'Arno e i suoi affluenti, promosso dalla Provincia di Firenze nell'ambito di una serie di iniziative volte alla valorizzazione del fiume e delle sue pertinenze. Il progetto, sviluppato con il contributo dell'Associazione per l'Arno, la collaborazione dell'Autorità di Bacino e di tutti i comuni rivieraschi rispetto all'Arno, intende esporre uno stato dell'arte per quanto attiene la realizzazione di un network di piste ciclabili, interconnesso con la rete del TPL su gomma e con il sistema ferroviario. Lo scopo non è solo quello, specifico, di incoraggiare l'uso della bici lungo quel formidabile "corridoio infrastrutturale" costituito dall'Arno, ma anche di innescare un ciclo virtuoso che, passando attraverso la valorizzazione, mediante utilizzazione specifica, del demanio fluviale, porti al recupero del patrimonio dei manufatti presenti lungo il fiume, e si completi con la riappropiazione di un territorio lasciato, in passato, in preda all'incuria e all'abbandono.

Oltre alle piste ciclabili il Progetto "Itinerari lungo l'Arno" reca informazioni a titolo ricognitivo in merito alla ricettività alberghiera e alle emergenze culturali di questo territorio. I primi sono tratti dalla Guida APT 2005 della Provincia di Firenze a cui si rimanda per ogni ulteriore approfondimento (http://www.firenzeturismo.it/), mentre le emergenze culturali sono quelle evidenziate all'interno del PTC della Provincia di Firenze (www.provincia.fi.it/territorio/ptcp/). In entrambi i casi sono riportate le emergenze presenti al di fuori del centro storico di Firenze, in quanto non era questa la sede per disquisire sulla ricettività e sugli elementi di attrazione dal punto di vista culturale di una città sito UNESCO come patrimonio culturale dell'umanità.

Per ogni informazione o commento sul Web-GIS "Itinerari lungo l'Arno" potete scrivere un messaggio a gis.territorio@provincia.fi.it.

Ultimo aggiornamento: Martedì, 05 Gennaio 2016

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *