Orientamento specialistico

Orientamento specialistico

Ufficio: Direzione Lavoro e Formazione
Indirizzo: vedi sedi Centri per l'impiego di Firenze e provincia
Tel: vedi sedi Centri per l'impiego di Firenze e provincia
Fax: vedi sedi Centri per l'impiego di Firenze e provincia
E-mail: vedi sedi Centri per l'impiego di Firenze e provincia
Orario di apertura: vedi orari Centri per l'impiego di Firenze e provincia

Descrizione

I servizi di orientamento specialistico, svolti gratuitamente nei Centri per l'impiego della Citta Metropolitana di Firenze, prevedono colloqui individuali in cui vengono esaminati e affrontati i problemi relativi alla ricerca di lavoro delle persone inoccupate e disoccupate. L'obiettivo è quello di fornire un adeguato sostegno alla scelta professionale o formativa attraverso un percorso di orientamento che faciliti l'inserimento nel mercato del lavoro.

Requisiti del richiedente

Il servizio è rivolto alle persone inoccupate e disoccupate iscritte ad un Centro per l'impiego della Città Metropolitana di Firenze (escluso il Circondario Empolese-Valdelsa)

Informazioni

I servizi di orientamento specialistico, su appuntamento, prevedono le seguenti attività:

- Colloquio orientativo
I disoccupati e inoccupati possono richiedere, in accordo con gli operatori del Centro per l’ impiego, dopo aver firmato il patto di servizio, un colloquio orientativo con un consulente esperto.
Il Colloquio, articolato in uno o due incontri della durata di circa un’ora ciascuno, mira a valutare le esperienze pregresse e ad analizzare le difficoltà incontrate dall’utente nella ricerca attiva di lavoro al fine di fornire gli strumenti informativi per orientarsi nel mondo del lavoro e della formazione

- Bilancio di competenze
Si accede al Bilancio di competenze dopo il "Colloquio orientativo" e in seguito ad una valutazione del consulente concordata con l'utente.
Il Bilancio mira ad accompagnare il disoccupato alla definizione di un proprio percorso professionale e a mettere a punto i passi necessari per raggiungere l’obiettivo. Prevede tre o più incontri, definiti in accordo con il consulente, articolati in:

  • riflessione sulle proprie capacità e competenze
  • riflessione sulle proprie aspirazioni professionali anche in relazione alle caratteristiche occupazionali del territorio di riferimento
  • stesura di un progetto professionale

- Counseling orientativo
Si accede al Counseling orientativo dopo il "Colloquio orientativo" e in seguito ad una valutazione del consulente concordata con l'utente.
Il Counseling prevede una serie di incontri di sostegno a persone in particolari situazioni di criticità che hanno bisogno di un supporto prolungato nel tempo per superare le loro difficoltà di carattere professionale o formativo.

Normativa di riferimento

- D.Lgs. 469/1997
- D.Lgs. 181/2000
- D.Lgs. 297/2002
- Legge Regione Toscana 52/1998
- Legge Regione Toscana 56/2001
- Legge Regione Toscana 32/2002

Ultimo aggiornamento: Martedì, 26 Luglio 2016

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *