Parere di conformità al PTCP dei Piani Strutturali e varianti con accordo di pianificazione

Parere di conformità al PTCP dei Piani Strutturali e varianti con accordo di pianificazione

Ufficio: Pianificazione territoriale e valutazioni ambientali
Referente: Arch. Davide Cardi, Arch. Daniela Angelini
Indirizzo: Via Ginori, 10 50129 Firenze
Tel: 0552760076/400/075
Fax: 0552760359
E-mail: davide.cardi@cittametropolitana.fi.it, daniela.angelini@cittametropolitana.fi.it

Descrizione

Il procedimento ha come finalità l'approvazione del Piano Strutturale Comunale o di Variante. L'espressione da parte della Provincia del parere di conformità con le prescrizioni del PTCP viene fornito all'interno di una Conferenza dei Servizi, tale procedimento è disciplinato dall'art. 36 della L.R. 5/95.

Requisiti del richiedente

I Comuni

Documentazione da presentare

Documenti necessari

I fase - Delibera di avvio del procedimento con relazione tecnica.

II fase - Trasmissione alle strutture tecniche delle Amministrazioni interessate del progetto di Piano Strutturale o variante generalmente composto da quadro conoscitivo, gli obiettivi da perseguire, la individuazione dei sistemi e dei sub sistemi, gli elementi per la valutazione degli effetti ambientali, gli indirizzi programmatici, le salvaguardie, lo statuto dei luoghi, l'individuazione delle invarianti, la divisione del territorio comunale in unità organiche elementari.

III fase - Convocazione di una Conferenza dei Servizi, almeno dopo 60 gg dalla trasmissione del progetto di P.S.

IV fase - conclusione della CdS con stesura verbale -

V fase Delibera di adozione tenendo conto delle eventuali condizioni formulate in sede di Conferenza -

VI fase Delibera di Controdeduzione e convocazione di una Conferenza tecnica per valutare eventuali documenti di modifica o integrazione a seguito di osservazioni .

Iter procedura

Il parere della Provincia, insieme a quello degli altri Enti partecipanti alla Conferenza dei Servizi, deve essere inserito nel Verbale di conclusione della Cds, copia del suddetto Verbale siglato viene data al Comune, alla Regione Toscana, alla Provincia.

Tempi

La Provincia esprime il proprio parere all'interno delle Conferenze dei Servizi.

Normativa di riferimento

Art. 36 L.R. 5/95

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 04 Gennaio 2016

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *