Pro Loco

Pro Loco

Ufficio: Unità Operativa servizi alle imprese, controlli e statistiche
Referente: Antonio Ugolini
Responsabile: Laura Monticini
Indirizzo: Via Mercadante, 42
Tel: 0552760555
Fax: 0552760560
E-mail: antonio.ugolini@cittametropolitana.fi.it - PEC: cittametropolitana.fi@postacert.toscana.it
Orario di apertura: martedì e giovedì 9-13; giovedì 15-17 e altri giorni su appuntamento

Descrizione

L'ufficio fornisce informazioni sulle procedure per l'iscrizione all'albo delle pro loco, ne cura l'aggiornamento, provvede all'iscrizione o alla cancellazione della pro loco dall'albo, registra le modificazioni intervenute nello statuto, verificandone la conformità ai requisiti previsti per l'iscrizione, riceve dalle pro loco i bilanci e i consuntivi annuali.

Modalità di richiesta

L'Unità Operativa della Città Metropolitana esamina la richiesta di iscrizione all'albo delle pro loco, valuta la sussistenza dei requisiti statutari e tutte le altre condizioni previste dalle leggi e dai regolamenti regionali vigenti e predispone gli atti conseguenti, sia nel caso di iscrizione all'albo della Città Metropolitana sia nel caso di richieste di modificazioni o cancellazioni dall'albo medesimo.

 

Requisiti del richiedente

Non esiste un modello o uno schema di domanda di iscrizione all'albo delle pro loco.
A titolo esemplificativo, ai fini dell'iscrizione occorre produrre la seguente documentazione:
atto costitutivo
- statuto (che deve sancire un ordinamento interno a base democratica e determinare un’organizzazione funzionale conforme alle citate norme del codice civile)
- domanda di iscrizione completa dei dati e dei contatti della pro loco
- elenco nominativo e identificativo di tutte le cariche (presidente, vice, segretario, tesoriere, componenti assemblea e consiglio direttivo, soci e revisori dei conti) con scadenza del loro mandato e loro contatti
- bilancio consuntivo dell'anno precedente a quello di iscrizione con relazione sulle attività svolte
- bilancio di previsione dell'anno in corso con relazione sulle attività da svolgere.

Documentazione da presentare

Istanza di iscrizione all'albo, da inoltrare alla Città Metropolitana di Firenze, atto costitutivo,  statuto, relazione tecnico-descrittiva sulla pro loco con specificazione delle entrate, bilancio consuntivo dell'anno precedente a quello di iscrizione, bilancio di previsione dell'anno di iscrizione, corredati dalla relazione sull’attività svolta nell'anno precedente a quello di iscrizione e dalla relazione sulle attività da svolgere nell'anno di iscrizione, dichiarazione recante i dati identificativi delle persone che ricoprono le cariche di presidente, vice-presidente, segretario e tesoriere e la data di scadenza del loro mandato.
 

 

Iter procedura

La procedura si conclude con atto dirigenziale, se la domanda di iscrizione della pro loco all'albo della Città Metropolitana viene accolta.

Informazioni

La pro loco è un'associazione di natura privatistica senza fini di lucro che opera per lo sviluppo del territorio e del turismo locale, attraverso pubblicazioni, la promozione di prodotti tipici, l'organizzazione di eventi e altre iniziative.
Essa coopera con gli enti locali per:

  • la realizzazione di iniziative idonee a favorire la conoscenza, la tutela e la valorizzazione delle risorse turistiche locali;
  • la realizzazione di iniziative idonee a favorire la promozione del patrimonio artistico, delle tradizioni culturali, artigianali ed enogastronomiche locali;
  • la realizzazione di iniziative atte a migliorare le condizioni di soggiorno dei turisti;
  • garantire i migliori servizi di assistenza al turista, anche mediante la gestione, da parte delle pro loco iscritte agli albi provinciali, di servizi di informazione e accoglienza a carattere locale affidati dagli enti locali di riferimento.

Normativa di riferimento

Costituzione della Repubblica Italiana, articoli 18 e 117
Codice civile, articoli 36-42 sull'associazionismo non lucrativo
Legge n. 398 del 1991 e legge n. 460 del 1997, Disciplina tributaria delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale
Legge n. 383 del 7 dicembre 2000, Disciplina dell'associazionismo per la promozione sociale
Legge costituzionale n. 3 del 2001, Riforma del Titolo V della Costituzione Italiana
Atto dirigenziale della Provincia di Firenze n.507 del 4 febbraio 2002 (istituzione dell'albo delle pro loco)
Legge regionale n. 25 del 18 marzo 2016
Legge regionale n. 86 del 20 dicembre 2016
Regolamento applicativo della legge regionale n. 86 del 2016.

Ultimo aggiornamento: Martedì, 09 Ottobre 2018

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *