Procedure di mobilità-aziende con più 15 dipendenti

Procedure di mobilità-aziende con più 15 dipendenti

Ufficio: Direzione Lavoro - gestione liste mobilità
Referente: Carmen Toscano
Indirizzo: via Capo di Mondo, 66
Tel: 055 2760594
Fax: 055 2760542
E-mail: carmela.toscano@cittametropolitana.fi.it
Orario di apertura: su appuntamento

Descrizione

La procedura di mobilità compete alle aziende con più di 15 dipendenti che devono effettuare oltre 5 licenziamenti per esuberi strutturali dovuti a riduzione, trasformazione o cessazione dell'attività lavorativa anche in presenza di procedure concorsuali (artt. 4 e 24 della Lg. 223/ 91 e successive modifiche).

Modalità di richiesta

L'azienda deve comunicare l'apertura della procedura alle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative e all'Ufficio Giuridico e Vertenze Sindacali - Direzione Lavoro della Città Metropolitana di Firenze (inviare comunicazione a c.toscano@cittametropolitana.fi.it e in cc a m.fratoni@cittametropolitana.fi.it o al numero di fax 055 2760542).

Per il contenuto della comunicazione per l'apertura della procedura si rimanda nel dettaglio all'art. 4 comma 3 della Legge 223/91

 

Requisiti del richiedente

Essere un'azienda con più di 15 dipendenti

Aver effettuato più di 5 licenziamenti per riduzione, trasformazione o cessazione dell'attività lavorativa anche in presenza di procedure concorsuali

 

Documentazione da presentare

Comunicazione di avvio della procedura di mobilità

Allegati:

  1. scheda contenente l'organico aziendale
  2. scheda contenente le posizioni lavorative in esubero

 

Iter procedura

  1. Comunicazione da parte dell'impresa dell'apertura della procedura alle Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative e alla Direzione Lavoro - gestione liste mobilità della Provincia di Firenze
  2. Espletamento fase sindacale
  3. Espletamento fase istituzionale (solo in caso di mancato accordo in sede sindacale)
  4. Alla fine della procedura, comunicazione dell'aziendaalla Direzione Lavoro - gestione liste mobilità  dell'elenco dei lavoratori da collocare in lista di mobilità
  5. Istruttoria dell'ufficio vertenze - gestione liste mobilità
  6. Approvazione atto iscrizione in lista e invio dell'atto ai Centri per l'impiego
  7. Invio della comunicazione ai lavoratori da parte dei Centri per l'impiego

 

Tempi

La procedura di mobilità consta di due fasi:

  1. una fase sindacale della durata di 45 giorni
  2. una fase istituzionale della durata di 30 giorni (si espleta solo in caso di mancato accordo in sede sindacale)

 

Normativa di riferimento

artt. 4 e 24 della Legge 223/91

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 16 Dicembre 2016

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *