Associazioni di Promozione Sociale

Associazioni di Promozione Sociale

Ufficio: Politiche Sociali
Referente: Gianna Rodi, Monica Passaponti
Responsabile: Dott.ssa Lara Fantoni
Indirizzo: Via Mercadante, 42
Tel: 0552760524, 055 2760717
Fax: 0552760522
E-mail: terzosettore@cittametropolitana.fi.it
Orario di apertura: Si consiglia di prendere un appuntamento telefonando al n. 0552760524

Descrizione

L’attivazione del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore RUNTS è partita il 23 novembre 2021. Da questa data è iniziato il trasferimento sul nuovo sistema informativo dei dati obbligatori delle APS (Associazioni di Promozione Sociale) già iscritte al preesistente Registro Regionale delle APS ex Legge 383/2000 e LRT 42/2002.

Infatti per le APS già iscritte al vecchio Registro Regionale opera la trasmigrazione automatica: ciò significa che non si dovranno iscrivere al RUNTS, ma sarà l’Ufficio Politiche Sociali della Città Metropolitana di Firenze a trasferire i loro dati essenziali (denominazione, codice fiscale, contatto telefonico, Comune di ubicazione della sede legale, nominativo e codice fiscale del Legale Rappresentante, Atto Costitutivo, ultimo Statuto associativo) direttamente nella piattaforma del RUNTS entro il 21 febbraio 2022. Nei 180 giorni successivi l’Ufficio Politiche Sociali verificherà i requisiti delle APS trasmigrate (Statuto adeguato al Decreto 117/2017 e numero minimo di Soci, ecc.). Finito questo tempo, a seguito delle verifiche effettuate dalla Città Metropolitana, la Regione procederà con un Atto definitivo all’iscrizione o al diniego all’iscrizione nel RUNTS delle APS iscritte al preesistente Registro Regionale. Una volta iscritte nel RUNTS le APS inseriranno direttamente — con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di livello 2 del Legale Rappresentante, o con la sua CIE (Carta d’Identità Elettronica) — gli altri dati utili a completare tutte le informazioni che le riguardano.

Raccomandazioni importanti per le Associazioni di Promozione Sociale già iscritte al vecchio Registro Regionale: affinché le procedure di trasferimento dei dati dagli attuali Registri Regionali al nuovo Registro Unico Nazionale del Terzo Settore RUNTS avvengano il più velocemente e ordinatamente possibile, si raccomanda a tutte le Associazioni di Promozione Sociale iscritte nel Registro Regionale ai sensi della LRT 42/2002 di adeguare, nel caso non sia stato già fatto, il proprio Statuto alle indicazioni previste dal D. Lgs. 117/2017 (“Codice del Terzo Settore”), e di registrarlo presso l’Agenzia delle Entrate, trasmettendolo in formato digitale PDF o PDF/A, non superiore agli 8 megabyte, all’Ufficio “Politiche Sociali” della Città Metropolitana di Firenze.
A tal proposito si ricorda che è stato prorogato il termine al 31 maggio 2022 per l’adeguamento dello Statuto in modalità semplificata.

Modalità di richiesta

Dal 23 novembre 2021 è diventato operativo il RUNTS (=Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, istituito dal Decreto Legislativo 117/2017 "Codice del Terzo Settore"): pertanto da quella data non possono essere richieste nuove iscrizioni ai vecchi Registri Regionali delle ODV (Legge 266/91, LRT 28/1993) e delle APS (Legge 383/2000, LRT 42/2002).

Le Associazioni possono iscriversi solamente al nuovo Registro RUNTS. Le richieste per l’iscrizione al RUNTS si avviano solo per il tramite della piattaforma ministeriale https://servizi.lavoro.gov.it/runts/it-it/

Si ricorda che per poter accedere alla piattaforma RUNTS, gli ETS Enti del Terzo Settore devono utilizzare lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di livello 2 del Legale Rappresentante, o la sua CIE Carta d’Identità Elettronica.

Si ricorda, inoltre, di attivare un indirizzo di posta elettronica certificata - PEC- intestato all’Associazione (es. info@pec.nomeassociazione.it)

E' necessario che il Legale Rappresentante disponga di Firma Digitale.

Requisiti del richiedente

Possono chiedere l'iscrizione al RUNTS nella SEZIONE delle APS, le Associazioni di Promozione Sociale che, se costituite dopo il 3 agosto 2017, abbiano un numero di soci fondatori non inferiore a 7 persone fisiche o a 3 APS. Possono far parte anche altri Enti del Terzo Settore a condizione che il loro numero non sia superiore al 50% delle APS. Le condizioni di cui sopra valgono anche per le APS costituite prima del 3 agosto 2017 che, infatti, al momento di presentazione della domanda al RUNTS devono avere come Soci almeno 7 persone fisiche o 3 APS. In ogni caso, le Associazioni di Promozione Sociale che chiedono l'iscrizione al RUNTS devono avere i requisiti previsti dal Decreto legislativo 117/2017, in particolare dagli art. 35 e 36.

Documentazione da presentare

Documentazione da allegare non superiore agli 8 megabyte per file:

- Atto Costitutivo in formato pdf. o pdf/a (se l'APS si è costituita dopo il 3/8/2017, l’Atto Costitutivo deve essere redatto ai sensi del Decreto Legislativo 117/2017);

- Statuto in formato pdf. o pdf/a. redatto ai sensi del Decreto Legislativo 117/2017 (anche se l'Associazione si è costituita prima del 3/8/2017;

- Bilancio consuntivo ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 117/2017.

Iter procedura

Ai sensi dell'art. 47 del Decreto Legislativo 117/2017, l'Ufficio competente verifica la sussistenza dei requisiti previsti dal "Codice del Terzo Settore" per la costituzione dell'Ente quale ETS (= Ente del Terzo Settore), nonché per la sua iscrizione nella Sezione richiesta.
L'Ufficio territoriale del RUNTS (nel nostro caso la Regione Toscana e la Città Metropolitana che fa l'istruttoria) entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, può:
a) iscrivere l'ente;
b) rifiutare l'iscrizione con provvedimento motivato;
c) invitare l'ente a completare o rettificare la domanda o ad integrare la documentazione: in questi casi l'iter viene sospeso.
Decorsi 60 giorni dalla presentazione della domanda o dalla presentazione della domanda completata o rettificata o dalla presentazione delle integrazioni, la domanda di iscrizione si intende accolta.

Tempi

60 gg. se l'iter non è sospeso per integrare la documentazione.

Modalità di fruizione

Gli Atti di iscrizione/cancellazione sono inviati via PEC all'Associazione dalla Regione Toscana.

Informazioni

Le richieste per l’iscrizione al RUNTS si avviano solo per il tramite della piattaforma ministeriale https://servizi.lavoro.gov.it/runts/it-it/

Avvertenze

Ai sensi dell’art. 51 del Decreto legislativo 117/2017 con cadenza triennale, gli Uffici territoriali del RUNTS provvedono alla revisione, ai fini della verifica della permanenza dei requisiti previsti per l'iscrizione al Registro stesso.

Normativa di riferimento

Decreto Legislativo 117/2017 (“Codice del Terzo Settore”) pubblicato in G.U. il 02/08/207
Decreto Ministeriale n. 106 del 15/9/2020 sul funzionamento del RUNTS
Decreto Direttoriale n. 561 del 26/10/2021 con il quale è stata individuata la data di attivazione del RUNTS
LRT n. 53 del 28/12/2021 “Norme per l’esercizio delle funzioni amministrative in materia di Registro unico nazionale del Terzo settore in Toscana”

Reclami ricorsi opposizioni

Ai sensi dell’art. 47, comma 6, del Decreto Legislativo 117/2017, avverso il diniego di iscrizione nel Registro e' ammesso ricorso avanti al tribunale amministrativo competente per territorio.

Ultimo aggiornamento: Martedì, 11 Gennaio 2022

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *